Pavimento in briccola di Venezia

Con il termine “Briccola” si identificano i pali in rovere piantati sul fondale marino utili per segnalare ai veneziani il percorso navigabile e consentire gli ormeggi. Da oltre cinquecento anni sono il simbolo del paesaggio lagunare.
La Briccole hanno una vita avventurosa in quanto nascono e crescono nelle foreste di querce europee e poi trascorrono una decina d’anni nella laguna di Venezia. Periodicamente il Magistrato alle Acque ne ordina la sostituzione per la corrosione che subiscono dalle maree. In esse trovano il loro habitat naturale dei molluschi marini chiamati “Teredine” che, insediatesi al loro interno, si nutrono del legno e creano originali geometrie di orifizi e buchi che diventano la particolarità di questo prodotto una volta lavorato.

Il nostro obiettivo è far proseguire la vita di questo legno nelle vostre case sottoforma di pavimenti. Superfici permeate di storia, atmosfere magiche, albe e tramonti dei quali il legno si è “impregnato” nel corso degli anni in una delle città più belle del mondo. Grazie alla nostra esperienza e maestria artigianale la Briccola viene sapientemente lavorata, privata dei chiodi, essiccata e tagliata preservando il più possibile l’unicità di ogni pezzo in linea con la nostra filosofia aziendale orientata alla ricerca di materiali di recupero per salvaguardare l’ambiente.

BRICCOLE DI VENEZIA

Con lamella da 5.0 mm, rovere europeo 3 strati con supporto in abete massiccio, incastro m/f su 4 lati.
Misure:
Da 90 a 260 mm x 17 x 1000-2900 mm
Scelta:
Qualita’ classe libera (ammessi nodi, crepi stuccati, crepe orizzontali/svente, alburno e qualche tarlo).

Le dimensioni sono indicative, vengono definite al meglio in fase di lavorazione, in funzione della specifica disponibilita’ di materia prima.